EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Trasportare in macchina il mio cane da pastore tedesco rispettando il codice della strada è possibile. Per trasportare in macchina il mio amico cane è necessario che non arrechi disturbo al guidatore.

 

Trasportare in macchina il mio cane
Trasportare in macchina il mio cane da pastore tedesco è consentito dal codice della strada ma vi sono alcune specifiche. L’articolo numero 169 specifica che l’animale non deve ostacolare le manovre di guida. Nel caso si tratti di più di un animale domestico è necessario provvedere all’utilizzo di una rete o di un altro sistema simile. Qualora la rete divisoria venisse installata in maniera permanente sulla vettura è obbligatorio essere autorizzati dalla Motorizzazione civile.
Non rispettare le regole sul trasporto degli animali domestici espone al rischio di una sanzione pecuniaria e alla decurtazione di punti dalla patente.
Le altre soluzione per evitare che il nostro amico cane possa disturbarci durante la guida sono il trasportino e le cinture di sicurezza. Il trasportino è piuttosto pratico e si trova in commercio di varie misure, adatte anche ad animali di stazza media.
Invece, le cinture di sicurezza per cani vengono fissate a quelle già esistenti sull’automobile. Garantiscono la massima sicurezza al nostro animale e al conducente.

Trasportare in macchina il mio cane, consigli
Al mio cane da pastore tedesco piace viaggiare in macchina e non ha mai avuto paura. E’ bene abituare il nostro amico peloso all’uso della vettura sin dai primi mesi di vita. Le prime volte gli faremo odorare la carrozzerie e gli interni e, successivamente, lo faremo accomodare. Per aiutarlo potremo mettere all’interno il suo giocattolo preferito o la sua copertina.
Appena la confidenza col nuovo mezzo aumento è possibile pensare ad una prima e breve gita, scegliendo percorsi lineari e non eccessivamente frequentati. Fermiamoci di sovente, dando al nostro amico la possibilità di scendere e muoversi, o semplicemente, riprendersi dall’emozione. In seguito il percorso potrà diventare più lungo e complesso ma sarà sempre fondamentale organizzare delle tappe durante le quali il cane possa stare all’aria aperta e muoversi.
I sedili della macchina possono essere protetti con vecchie coperte o asciugamani. In commercio si trovano anche teli specifici impermeabili e molto resistenti.

 

 

 

La muta, per i nostri amici cani, avviene di norma due volte all’anno perché il mantello si prepara ad affrontare i cambiamenti climatici. Durante la muta i nostri amici cani perdono grandi quantità di pelo ed è molto importante che mangino correttamente e vengano spazzolati regolarmente.

La muta

Il mio cane da pastore tedesco, appena arrivano i primi caldi e quando le temperature si abbassano, perde moltissimo pelo. La muta è una fase naturale ma delicata perché è importante prendersi cura del nostro amico a quattro zampe con attenzione. Questo fenomeno si può manifestare con intensità differenti che cambiano in base alla razza del nostro amico a quattro zampe; in linea generale la durata è pari a circa sei settimane.

Tutte le cure da seguire durante la muta

E’ necessario assicurarsi che la dieta sia equilibrata e bilanciata. Il mio veterinario mi ha suggerito che, per aiutare il mio cane da pastore tedesco ad avere un mantello splendente e in salute, è possibile utilizzare degli integratori alimentari. La pappa del mio cane, durante la muta, è perfettamente bilanciata e spesso è integrata con dei cibi freschi, come per esempio un pezzetto di mela o dello yogurt al naturale di qualità.
Durante il periodo della muta, tenere la casa pulita non è certamente facile perché i peli si posano sui tappeti, sui mobili e i divani. Per eliminare tutti i peli de mio cane da pastore tedesco utilizzo gli appositi stracci che si trovano in vendita al supermercato oppure un buon aspirapolvere. Inoltre, sia in autunno che a primavera ritiro i tappeti delle stanze frequentate dal mio amico cane.
Ogni giorno puliscono accuratamente la sua cuccia, sbattendo le copertine e spostando il materassino. Per aiutare la caduta dei peli, spazzolo il mio cane da pastore tedesco ogni giorno, preferibilmente all’aria aperta. Con delicatezza passo la spazzola su tutto il corpo, compreso l’addome; per aiutarmi nei punti più difficili ricorro anche ad una spazzola a guanto, facilmente reperibile nei negozi per animali e negli ipermercati.
Se le temperature sono particolarmente alte, è possibile che la muta coincida con l’insorgenza di qualche problema cutaneo, come per esempio un arrossamento. In tal caso è necessario chiedere il parere del veterinario che potrebbe prescrivere l’utilizzo di pomate specifiche. La caduta dei peli può essere velocizzata dai lavaggi che però non devono mai essere troppo frequenti perché si potrebbe alterare la capacità di proteggere la cute.

 

 

"Cani Eroi", da sabato 27 gennaio 2018 torna su Rai 2  con dieci nuove ed emozionanti puntate. L’appuntamento con la serie “Cani eroi” è per le ore 10.30.
La trasmissione permette di far conoscere al grande pubblico l’impegno giornaliero dei Cani Eroi e dei loro conduttori.

...continua a leggere "“Cani Eroi” Rai 2, dal 27 gennaio 2018"

 

 

Il peso del mio cane da pastore tedesco non è eccessivo. Mantenere corretto il peso del mio amico cane è fondamentale per evitare l’insorgenza di molte patologie.
Per stabilire se il nostro amico peloso ha bisogno di dimagrire bisogna chiedere il parere del veterinario. La perdita di peso non deve mai essere troppo veloce per non mettere in pericolo il benessere del nostro animale.

...continua a leggere "Il mio cane da pastore tedesco e il suo peso"

 

Il cioccolato è pericoloso per il mio cane da pastore tedesco. Gli amici a quattro zampe non devono consumare cioccolato perché non sono in grado di metabolizzare la teobromina presente. I sintomi possono comparire anche dopo sei o dodici ore dal momento del consumo.

...continua a leggere "Il cioccolato è pericoloso per il mio cane da pastore tedesco"

 

Natale è forse il periodo dell’anno più eccitante, uno di quelli in cui la famiglia al completo si riunisce, compresi i nostri piccoli animali domestici.

Non dimentichiamo però che, in mezzo a tutto il trambusto dei giorni di festa, è importante aver cura che i nostri famigliari a quattro zampe siano sempre in salute e felici.

Per questo, che sia per loro il primo Natale o che ne abbiano vissuti già molti con voi – Petcurean, lo specialista di Pet Nutrition, creatore delle gamme di pet food di qualità premium GO! e NOW FRESH, vi suggerisce alcune dritte per coccolarli questo Natale:

· Sebbene potete essere tentati di condividere le prelibatezze delle feste con i vostri animaletti, è importante che vi assicuriate prima che il cibo che state loro donando non sia un pericolo per la salute del loro piccolo stomaco. Cioccolato, cipolle e alcohol, ad esempio, devono essere assolutamente evitati in quanto tossici per loro

· Mentre voi fate festa, date al vostro cagnolino o gattino dei bastoncini di ossa di pollo o dei finti ossi che possano divertirsi a rosicchiare e frantumare, oppure riempite il loro giochino preferito di crocchette e si divertiranno per ore!

· I cani (ma anche alcuni gatti) sono in grado di fiutare cibo nascosto all’interno di qualsiasi oggetto, per cui abbiate cura di posizionare i regali al sicuro e lontano dalla loro portata

· Noi umani tendiamo ad ingrassare nel periodo di Natale – ma è importante che ciò non succeda ai nostri animaletti – specialmente perché l’aumento di peso può avere serie conseguenze per loro. Cercate di non dar loro troppi dolcetti o, se proprio non ne potete fare a meno nelle occasioni speciali, almeno riducete le quantità a pasto

...continua a leggere "Regalate ai vostri amici animali domestici il Natale perfetto!"

BEPUPPY è il primo Pet Social Network italiano dedicato ai nostri amici cani. I servizi di BEPUPPY sono davvero tanti e consentono di condividere facilmente le avventure dei nostri animali con il resto del mondo. Grazie al +PetTag da oggi è possibile taggare, con facilità, i nostri pet.

...continua a leggere "BEPUPPY ed il +PetTag"

 

Il mio cane da pastore tedesco abbaia molto poco e soltanto in situazioni determinate, per esempio quando vede un pericolo o ha bisogno di andare in giardino. ...continua a leggere "Il mio cane da pastore tedesco abbaia"

Allarme leishmaniosi canina: arriva il vaccino spagnolo che sarà presto distribuito in Europa. Questa malattia colpisce solo in Italia circa 1.000.000 cani, il 15 % del totale

 

La Leishmaniosi canina è una malattia che può essere mortale per i cani e che si può trasmettere occasionalmente anche agli uomini, anche se nell'uomo questa malattia è normalmente curabile.

...continua a leggere "Vaccino leishmaiosi canina"