EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Il mio cane da pastore tedesco dorme nella sua cuccia

20160103_094603

Il mio cane da pastore tedesco dorme nella sua cuccia sin da quando era cucciolo. Riuscire ad abituare il nostro cane da pastore tedesco a stare nella cuccia durante la notte, senza entrare in camera da letto, è molto importante.

Prima dell’arrivo del cane da pastore tedesco bisogna acquistare, o costruire, una cuccia confortevole da sistemare in un luogo riparato e non troppo chiassoso; all’interno è importante sistemare un materassino o delle copertine calde per l’inverno.

Il cucciolo del cane da pastore tedesco, sin dal primo giorno, deve essere aiutato a dormire da solo, nella sua cuccia. Per non farlo sentire troppo solo, è possibile mettere un giochino come per esempio una pallina. Quando giunge il momento di andare a letto, i padroni devono farlo avvicinare alla cuccia, con dolcezza, e poi andare via senza accorrere qualora dovesse lamentarsi o abbaiare. Per i proprietari non rispondere ai lamenti del proprio amico a quattro zampe è molto difficile ed impegnativo ma è un passo decisivo per evitare l’assunzione di abitudini scorrette. Molti desiderano che il proprio cane da pastore tedesco dorma sul letto ma, non sempre si tratta di una scelta giusta. Infatti, col passare del tempo e con l’arrivo di nuove necessità, è possibile che si cerchi di distogliere il cane da simili abitudini. Purtroppo però, il nostro cane da pastore tedesco difficilmente accetterà la novità e si mostrerà molto restio nel dormire in un’altra stanza o nella sua cuccia.

Col passare del tempo, il cane da pastore tedesco capisce che la cuccia è il posto nel quale può riposarsi, dormire o semplicemente aspettare il padrone.

Per aiutare il cane da pastore tedesco a dormire da solo nella sua cuccia, è molto importante stabilire delle abitudini che devono essere rispettate il più possibile.

Qualora il nostro amico cane dovesse mostrarsi insofferente o chiedesse di poter entrare in camera da letto bisogna con calma e affetto accompagnarlo alla sua cuccia e rassicurarlo. Dopo essersi accertati che il cane da pastore tedesco si è rilassato si lascia nuovamente solo. I primi giorni sono, di certo, i più difficili non soltanto per il cane, che si ritrova in un ambiente nuovo e sconosciuto, ma anche per i padroni che devono riuscire ad imporre delle regole precise.

Il modo più semplice e naturale per favorire il sonno è portare il nostro cane da pastore tedesco a fare lunghe camminate e corse, anche più volte al giorno. I cani da pastore tedesco hanno molto energia e amano svolgere attività fisiche impegnative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *