EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Il mio cane da pastore tedesco corre con me

Pastore tedesco corre sulla spiaggia Hartur del Quercus Suber

Andare a correre con il nostro cane da pastore tedesco è un’esperienza divertente e stimolante per entrambi. Il cane da pastore tedesco ama fare movimento ed impegnarsi in attività motorie con il suo amato padrone.

Prima di dedicarsi alla corsa però è molto importante valutare il suo stato di salute e la sua età. L’allenamento, soprattutto se intenso e frequente, non può essere eseguito se il nostro cane da pastore tedesco è in là con gli anni o se ha pochi mesi di vita.

Inoltre, se il nostro amico peloso è stato male di recente o ha qualche problema di salute è importante non sottoporlo ad ulteriori stress. Soprattutto se si decide di andare a correre in luoghi dove sostano altri animali, è opportuno che il nostro cane da pastore tedesco abbia tutte le vaccinazioni obbligatorie e risponda ad alcuni comandi base, come per esempio non mangiare bocconcini trovati per terra o non rincorrere gli altri esemplari.

Quando andare a correre col nostro cane da pastore tedesco

Per andare a correre con il cane da pastore tedesco vanno bene tutte le stagioni, a patto che si mettano in atto alcuni accorgimenti. Durante l’estate bisogna evitare assolutamente le ore centrali della giornata; le attività fisiche all’aria aperta si possono concentrare dopo il tramonto oppure la mattina non oltre le 10. D’inverno, il pericolo per i nostri amici cani da pastore tedesco è rappresentato non soltanto dal freddo ma anche dal ghiaccio che può provocare lesioni e fastidi alle zampe. Se si vuole andare a correre è opportuno scegliere i momenti più soleggiati e caldi, per esempio nel primo pomeriggio. Il cane da pastore tedesco eccessivamente esposto alle intemperie può sviluppare numerose patologie, anche gravi.

La durata dell’allenamento del cane pastore tedesco

L’allenamento con il nostro cane da pastore tedesco deve sempre essere graduale. E’ fondamentale iniziare con corse brevi e poco intense, così da far abituare il nostro amico all’andatura e allo sforzo.

Col tempo, se il cane non dà segni di malessere, si può incrementare il percorso, sempre senza eccessi. Se si ha in programma una corsa lunga ed impegnativa, dedicata soltanto ai cani da pastore tedeschi ben allenati e in perfetta salute, è molto importante progettare dei piccoli momenti di pausa durante il quale il nostro compagno può riprendere fiato oppure bere.

Per quanto riguarda il guinzaglio, in commercio si trovano varie soluzioni come, per esempio, le pettorine o guinzagli lunghi e morbidi. Le prime volte devono essere di prova perchè il cane deve abituarsi alla differente tipologia di guinzaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *