EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Il mio cane da pastore tedesco risponde al richiamo

Pastore tedesco corre sulla spiaggia Hartur del Quercus Suber

Il mio cucciolo di cane da pastore tedesco sta imparando a rispondere al richiamo. Insegnare ai nostri amici a quattro zampe a venire tutte le volte che impartiamo il comando è molto importante perché si possono evitare o risolvere numerose situazioni anche potenzialmente pericolose.

Per aiutare il mio cane da pastore tedesco a rispondere al richiamo mi sono affidata alla professionalità di un addestratore che mi ha fornito numerosi consigli preziosi.

Consigli per insegnare il richiamo

Il mio cane da pastore tedesco è, come tutti i cuccioli, giocherellone e curioso e non sempre ha voglia di ascoltare. La maniera migliore per aiutarlo ad imparare ad ubbidire al richiamo è utilizzare non soltanto la voce ma anche la gestualità. L’allenatore mi ha spiegato che il comando deve essere dato una volta, o al massimo due, con tono fermo.

Quando il mio cane da pastore tedesco si avvicina deve essere sempre premiato con piccoli bocconcini, come per esempio biscottini per cani o altri snack. Durante le esercitazioni è importante non mostrarsi innervositi quanto piuttosto calmi e pazienti perché il nostro amico ha bisogno di tempo.

Una nozione molto importante che ho imparato durante le lezioni con il mio cane da pastore tedesco è il non dare troppi comandi di seguito. Normalmente, se il cane non risponde si è portati a sbracciarsi, rincorrerlo o urlare altre frasi che però hanno soltanto il potere di confonderlo. Il consiglio è sempre quello di chiamare il nostro cane da pastore tedesco con il medesimo ordine. Nel caso in cui l’amico peloso si dimostri particolarmente indisciplinato è importante non perdere la pazienza ma ripetere l’esercizio, facendosi però affiancare da personale specializzato.

E’ molto importante che il nostro amico a quattro zampe venga premiato tutte le volte che risponde al comando, anche se non corre direttamente nella nostra direzione.

Ne caso in cui il nostro amico a quattro zampe si dimostrasse particolarmente restio ad ubbidire al richiamo è necessario verificare le sue condizioni fisiche, rivolgendosi al veterinario di fiducia. E’ anche possibile chiedere il parere di un comportamentalista che, dopo aver studiato il cane e il suo modo di essere, può suggerire eventuali soluzioni. Se il nostro cane da pastore tedesco è socializzato ed in buone salute è sufficiente ripetere a casa gli insegnamenti appresi dall’allenatore per qualche tempo. Gli esercizi devono essere ripetuti di frequente ricordandosi sempre di premiare il nostro amico, anche soltanto con qualche pacca.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *