EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Estate in salute per il mio cane da pastore tedesco

 

 

Hartur del Quercus Suber
Hartur del Quercus Suber

 

Il caldo e l’afa rappresentano un fastidio anche per i nostri amici a quattro zampe. Il mio cane da pastore tedesco, durante l’estate, esce al mattino presto e alla sera dopo il tramonto. I raggi solari possono essere pericolosi per i nostri amici pelosi che possono andare incontro a colpi di sole ed ustioni.

E’ importante prendere specifiche precauzioni nel caso di cani in là con l’età oppure con particolari patologie.

cane da pastore tedesco

Suggerimenti per l’estate

 Per evitare che il mio cane da pastore tedesco soffra il caldo, oltre ad uscire quando le temperature sono effettivamente più basse, ho spostato la sua cuccia nel punto più ombreggiato e ventilato. Nei pressi ho sistemato la ciotola per l’acqua, che provvedo sempre a cambiare perché sia pulita e fresca ma non ghiacciata.

Il percorso delle passeggiate del mio cane da pastore tedesco, per l’estate, subisce delle variazioni perché scelgono soltanto boschi ed aree verdi, evitando l’asfalto ed il cemento. Inoltre, frequentiamo una spiaggia dove sono ammessi gli animali, così che possa nuotare e rinfrescarsi. Mi doto sempre di sacchetti igienici, ciotola e di una bottiglia di acqua fresca e di un ombrellone, indispensabile per farlo stare all’ombra.

Dopo il bagno però provvedo a sciacquarlo con dell’acqua dolce per evitare possibili irritazioni della cute.

L’alimentazione del mio cane da pastore tedesco d’estate è equilibrata ma le porzioni sono leggermente ridotte perché il suo appetito è calato. E’ importante scegliere sempre alimenti equilibrati, idonei alla stazza e all’età del nostro amico peloso.

 

Caldo, cosa evitare

Il veterinario mi ha consigliato di non tosare il mio cane da pastore tedesco che, agli inizi della stagione calda, ha cambiato il pelo. Tosarlo può peggiorare la situazione perché viene esportata la sua naturale protezione.

D’estate evito sempre di far stare il mio cane da pastore tedesco in macchina a lungo. Quando viaggiamo sono previste numerose tappe durante le quali può scendere, camminare un pochino e bere acqua fresca. Un importante consiglio non banale riguarda l’assoluto divieto di lasciarlo all’interno del veicolo perchè la temperatura interna sale velocemente e potrebbe avere conseguenze gravissime.

Se si vive in una casa con condizionatori o ventilatori è opportuno non puntarli in direzione del nostro amico cane. Sarebbe meglio non azionarli se lui è presente, per non andare incontro a vari problemi di salute. Per non incorrere in pericolosi sbalzi di temperatura, dopo aver sostato in un ambiente condizionato, è opportuno aspettare qualche secondo prima di uscire all’aperto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *