EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Il mio cane da pastore tedesco viene con me in vacanza

Il mio cane da pastore tedesco viene con me in vacanza

Il mio cane da pastore tedesco trascorre le mie vacanze con me ed insieme diciamo no agli abbandoni. L’estate è il periodo peggiore per i nostri amici animali perché vengono ritenuti un ostacolo da quanti devono partire per le ferie e quindi lasciati morire per strada.

Tutte le estati, nonostante le tante campagne, i nostri amici animali continuano ad essere abbandonati e destinati a finire i loro giorni in maniera terribile. E’ importante ricordare che si tratta di una pratica illegale, severamente punita dalla legge che prevede delle sanzioni.

Gli abbandoni nel 2016

Secondo una ricerca svolta dall’Associazione italiana difesa animali ed ambiente, l’Aidaa, in 100 canili nazionali il 2016 il fenomeno degli abbandoni ha conosciuto una lieve contrazione. I dati, elaborati per giugno e per i primi dieci giorni di luglio, evidenziano che sono in aumento le adozioni che sono arrivate a 7500 mentre l’anno precedente si erano fermate a 4650. Nel periodo preso in esame da Aidaa il numero di cani che sono stati accolti nei canili italiani sono stati circa 13mila, ossia una media di 3 o 4 al giorno.

E’ da sottolineare che, non di rado, i cani italiani vengono adottati anche all’estero; secondo quanto riporta l’Ansa, nei canili italiani vengono adottati dei cani da stranieri soprattutto olandesi, tedeschi e danesi.

Per contrastare il fenomeno degli abbandoni dei nostri amici cani, anche per quest’estate, sono state realizzate delle campagne ad hoc non soltanto per la televisione ma anche per la rete dove hanno riscosso grande successo. Anche molti vip italiani hanno deciso di schierarsi contro l’abbandono dei nostri amici cani, come per esempio la showgirl Elisabetta Canalis.

In aereo col mio amico cane da pastore tedesco

Il mio cane da pastore tedesco viene con me

Come tutte le estati e le altre occasioni di vacanza, il mio cane da pastore tedesco viene con me. Nel nostro Paese, ma anche all’estero, sono tantissime le strutture ricettive dove i nostri amici animali sono accettati senza nessun problema. I nostri amici animali ci possono seguire in campagne, in montagna e al mare dove si trovano svariate spiagge dove possono fare il bagno e divertirsi in completa sicurezza.

Prima di partire chiedo qualche consiglio al veterinario di fiducia, non soltanto per verificare lo stato di salute generale ma anche per portare possibili farmaci utili. Nella valigia per le vacanze estive del mio cane da pastore tedesco non mancano i suoi documenti ma anche il suo giocattolino preferito, la spazzola, la ciotola e del cibo di scorta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *