EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Come preparare la propria casa all’arrivo di un cucciolo

 

Cuccia-grande-attenti-al-cane-10

Quando in famiglia arriva un cane è bene effettuare qualche modifica in modo che la casa non diventi una trappola per il nuovo amico a quattro zampe.
Per prima cosa, si consiglia di disconnettere i cavi elettrici, per evitare scosse. Sistemate i cavi che non potete disconnettere, come quello del frigorifero, del televisore e del computer, in modo che non siano raggiungibili dal cucciolo. Evitate di lasciare cavi elettrici penzolanti, per scongiurare il rischio che il cane li tiri, facendo inevitabilmente cadere qualcosa a terra e ferendosi.


Riponete ordinatamente i flaconi di detersivi, candeggina, ammoniaca e detergenti in appositi mobiletti e vani portaoggetti, in modo che non siano raggiungibili dal cane. Abbiate cura di collocare i sacchi della spazzatura in un luogo che non sia accessibile al cucciolo. Il consiglio è quello di procurarsi bidoni chiudibili con coperchio dotato di meccanismo di bloccaggio ad incastro e pedali in acciaio inossidabile.
Evitate di dare al cucciolo vecchie scarpe e pantofole inutilizzate da mordere, altrimenti tenderà ad associarle a giocattoli. Procurategli un buon numero di giochini in gomma per tenerlo occupato e qualche osso da sgranocchiare. Evitate i giochi con fischietto integrato, che rischia di essere ingerito, così come le palline di dimensioni troppo piccole. Si consiglia di scegliere palline con cordicella attaccata.
Si consiglia, almeno per i primi tempi, di togliere temporaneamente tappeti e scendiletto. Eventualmente li rimetterete in un secondo momento, quando il cucciolo avrà imparato a controllare i bisognini e si sarà ridotta la tendenza a mordicchiare tutto.
A proposito di bisognini, si consiglia di fare scorta di giornali e tappetini assorbenti da stendere a terra, perché, inevitabilmente, il cucciolo, a disagio, disorientato e frastornato dal trasferimento, farà pipì ovunque nei primi giorni. Sgridarlo non serve a nulla. Fin dai primi giorni, iniziate ad educarlo, guidarlo, portarlo fuori con regolarità ed insegnargli come comportarsi, in modo dolce, gentile e coerente. Armatevi di tanta pazienza. Il modo in cui si sviluppa il rapporto con il cane quando è cucciolo condizionerà il suo comportamento per tutta la vita.
Si consiglia di installare una rete su balconi, ballatoi e terrazzi, per evitare che il cucciolo si sporga o faccia cadere oggetti. Se avete il giardino, è consigliabile mettere una rete sul cancello e lungo il perimetro, per evitare che il cucciolo, incuriosito, esca dalla vostra proprietà e si perda.
Un paio di giorni dopo l’arrivo del cucciolo, prendete appuntamento con il veterinario per una prima visita. Oltre ad iniziare a conoscerlo e prendere confidenza con il cagnolino, il veterinario vi darà preziosi consigli su come gestirlo, su che cosa fare in caso di vomito, diarrea e quant’altro.
In vista dell’arrivo in casa di un cagnolino, vi occorrono due ciotole, una per il cibo ed una per l’acqua. Si consiglia di scegliere ciotole in acciaio inox, decisamente più igieniche e sicure di quelle in plastica, che rischiano di essere mordicchiate. Acquistate un collarino, un guinzaglio ed un cuscino imbottito che protegga il cane dall’umidità. Per quanto riguarda la cuccia, si consiglia di scegliere la misura che il cane raggiungerà da adulto.
Oltre all’arredamento della casa, dell’ufficio e del giardino, Duzzle, nuova piattaforma di e-commerce, ha deciso di dedicare ampio spazio alla sezione pets, proponendo cuscini morbidi, avvolgenti e di ottima fattura per garantire agli amici a quattro zampe un giaciglio perfetto per riposare in tranquillità. I prodotti proposti da Duzzle possono essere comodamente lavati in lavatrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *