EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Il mio cane da pastore tedesco e l’autunno

La bella stagione è finita, le giornate sono più fresche e il mio cane da pastore tedesco ha bisogno di più cure. L’abbassarsi delle temperature può nuocere alla salute del mio cane da pastore tedesco che deve evitare gli sbalzi di temperatura e cambiare alimentazione.

Il mio cane da pastore tedesco e l’autunno

La stagione autunnale è iniziata ed il mio cane da pastore tedesco ha bisogno di più attenzioni in modo da preservare il suo benessere. L’accorciarsi delle giornate, l’umidità e la pioggia possono arrecare dei danni al mio cane da pastore tedesco.

Il mio cane da pastore tedesco quando arriva il freddo ha necessità di modificare la sua alimentazione quotidiana, sempre dopo aver consultato il veterinario di fiducia. Mentre durante il periodo di caldo la sua ciotola comprendeva cibi digeribili arricchiti da verdure e frutta a lui adatta come per esempio le carote adesso bisogna cambiare.

La pappa del mio amico peloso si arricchisce di alimenti più calorici e proteici che lo aiutano a sopportare le temperature rigide restando in salute.

A partire da settembre il mio cane da pastore tedesco consuma alcuni ortaggi preziosi come le barbabietole rosse e le zucche. Si tratta di alimenti salutari perché oltre ad apportare molti minerali contengono fibre e poche calorie.

Il veterinario potrebbe suggerire l’utilizzo di cibi più grassi o di specifici integratori alimentari per innalzare le difese immunitarie o per favorire la salute del tratto intestinale.

Il mio cane da pastore tedesco e le passeggiate autunnali

Il mio cane da pastore tedesco non rinuncia a delle benefiche salutari anche durante l’autunno. Per evitare che possa ammalarsi o prendere freddo l’orario delle camminate coincide con le ore più calde della giornata, come per esempio il primo pomeriggio.

I percorsi per il mio cane da pastore tedesco quando le giornate si fanno più fredde  cambiano perché è meglio scegliere percorsi soleggiati e privi di pozzanghere o acquitrini.

Per evitare pericolosi sbalzi di temperatura dopo averlo lavato o qualora il suo pelo sia bagnato è fondamentale asciugarlo molto bene. L’umidità può essere molto dannosa anche per le zampe che devono essere ben asciugate utilizzando, per esempio, un vecchio asciugamano.

Quando il mio cane da pastore tedesco invecchia le sue camminate autunnali diventano più brevi per via del freddo e dell’umidità. Inoltre, è consigliabile che durante le ore più fredde della giornata non stia fuori e possa godere di una cuccia perfettamente coibentata e sistemata in un luogo protetto e caldo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *