EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Il freddo ed il mio cane da pastore tedesco

Le temperature sono in calo e il mio cane da pastore tedesco deve essere protetto dal freddo. Il freddo può provocare al mio cane da pastore tedesco molti disturbi di salute anche gravi.

Per aiutare i nostri amici cani ad affrontare la stagione fredda è bene evitare di farli uscire durante le ore più fredde assicurandosi che la cuccia sia riscaldata e coibentata.

Il freddo, come proteggere i cani

Il tempo è peggiorato e il mio cane da pastore tedesco ha bisogno di essere protetto dal freddo. Per combattere il freddo è importante che il mio cane abbia a disposizione una cuccia coibentata e accogliente dove ripararsi sia durante il giorno che la notte. E’ fondamentale che sia sistemata in un luogo riparato dal vento e dalla pioggia e che all’interno ci siano sempre delle coperte pulite. Dopo un temporale bisogna avere cura di controllare che la cuccia non sia bagnata all’interno e che il cane possa riposare all’asciutto e al caldo.

Contro il freddo le ciotole dell’acqua e della pappa devono essere sistemate sotto una tettoia così che non si ghiaccino durante la notte e non si bagnino. Inoltre, in questo modo il nostro cane può bere e mangiare con un certo confort in qualsiasi momento della giornata.

Durante la stagione invernale il nostro cane deve uscire nelle ore più calde, evitando il mattino presto e la sera tardi. Il rischio è che il nostro amico possa prendere freddo ed umidità andando incontro a malanni e disturbi.

Il freddo, come affrontarlo con i nostri amici

I nostri amici cani sono attrezzati dalla natura per affrontare il freddo ma ci sono comunque dei comportamenti utili da non sottovalutare. Se il nostro amico ha problemi di salute o è anziano sono sconsigliate le passeggiate sotto la pioggia o in aree paludose o molte umide.

Bisogna essere prudenti anche in caso di ghiaccio o di temperature molto basse perché i cani potrebbero andare incontro ad abrasioni a carico delle zampe. In caso di forte freddo per proteggere le loro estremità si può chiedere al veterinario una crema specifica che eviti la formazione di tagli o ragadi. Inoltre, una volta rincasati è importante asciugare le zampe del nostro cane, così da rimuovere l’umidità ed eventuali residui di ghiaccio o acqua.

Per quanto riguarda l’alimentazione bisogna rivolgersi al veterinario che potrebbe suggerire alcuni integratori alimentari.

Quando c’è molto freddo, così come d’estate, i nostri amici pelosi non devono mai essere lasciati in macchina perché potrebbero andare incontro all’assideramento.

1 thought on “Il freddo ed il mio cane da pastore tedesco

  1. Pingback: Il mio cane da pastore tedesco abbaia - Cane da pastore tedesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *