EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Il dog sharing, la condivisione degli amici cani

Il dog sharing è la condivisione del cane con altre persone. Dopo essersi diffuso negli Usa il dog sharing sta riscontrando grande successo anche in Italia fra quanti desiderano un animale ma hanno poco tempo a disposizione.

Il dog sharing, come funziona

Il dog sharing si basa sul modello, in auge in tanti settori, della condivisione. In questo caso si parla di cani che trascorrono del tempo in più di un nucleo familiare. Si tratta di un fenomeno molto diffuso negli Usa e da qualche tempo apprezzato anche nel nostro Paese. La condivisione di un amico a quattro zampe è una risposta pratica a quanti amano gli animali ma non possiedono le condizioni necessarie per tenerlo.
I proprietari di un cane, usufruendo di questo servizio, entrano in contatto con persone che vogliono passare parte del loro tempo con lui. Il dog sharing è una soluzione semplice per far socializzare l’amico a quattro zampe e sapere se si può sempre contare su un gruppo che può prendersi cura di lui.
Per aderire a questo servizio è possibile iscriversi a siti e social network specializzati oppure scaricare delle applicazioni dedicate.

Il dog sharing, pro e contro

Il dog sharing non è universalmente apprezzato. Per molti si tratta di un’idea vincente che garantisce al cane delle uscite regolari, giochi, tanto affetto e coccole.
Inoltre, viene apprezzata perché facilita l’organizzazione quotidiana perché avendo qualcuno che si occupi del cane si ha più tempo per svolgere altre attività.
Questo servizio è molto apprezzato anche da quanti hanno poco tempo a disposizione o non sono pronti a vivere quotidianamente con un cane.

I lati sfavorevoli che vengono evidenziati riguardano la salute e le possibili emozioni negative che potrebbe sviluppare l’amico cane. Doversi abituare a situazioni differenti potrebbe provocargli ansia e stress. Inoltre, il nostro animale potrebbe sviluppare delle paure, come quella di esser stato abbandonato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *