EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Autunno ed il mio cane da pastore tedesco

Autunno per il mio cane da pastore tedesco cambiano le sue abitudini quotidiane. Le giornate autunnali sono più fresche e il mio cane da pastore tedesco inizia la muta del pelo e deve affrontare dei trattamenti antiparassitari.

L’autunno e il mio cane da pastore tedesco
Le temperature si sono abbassate, le giornate sono umide e spesso piovose e il mio cane da pastore tedesco si deve preparare al cambio climatico.
In questo momento dell’anno è fondamentale iniziare a modificare le abitudini quotidiane,come l’orario delle passeggiate.
A causa del freddo è importante che il nostro amico cane non esca la mattina troppo presto né a sera inoltrata. Invece, sono da preferire i momenti più soleggiati, come per esempio il primo pomeriggio. L’importante è che il movimento sia sempre costante e che non venga mai meno, così da preservare il benessere psicofisico.
Nel caso il nostro amico peloso appartenga ad una razza che soffre il freddo bisogna pensare a scegliere un cappottino indispensabile anche in caso di pioggia.

L’autunno ed il mio cane da pastore tedesco, alimentazione e salute

Durante la stagione fredda l’alimentazione dei nostri cani potrebbe aver bisogno di essere riveduta e resa maggiormente calorica, sempre sotto consiglio medico.
E’ molto importante assicurarsi che il luogo dove vengono sistemate le ciotole dell’acqua e del cibo siano in un luogo riparato dalla pioggia e dal freddo.
Il nostro veterinari di fiducia potrebbe anche consigliare l’assunzione di particolari complessi vitaminici che potrebbero essere utili anche in caso della muta del pelo. Inoltre, è questo il periodo dell’anno dove bisognerebbe pensare a dei trattamenti antiparassitari. In autunno bisogna sottoporre i cani alla profilassi contro pappataci, zecche e pulci.
Per ridurre il rischio di possibili malanni di stagione bisogna ridurre il rischio che il nostro cane prenda fredda, si bagni o stia all’umido. La sua cuccia deve posizionata in un posto chiuso e ben coibentata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *