EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

 

Il mio cane da pastore tedesco trascorre è con me in vacanza in montagna. Un soggiorno in montagna col mio cane è sinonimo di tanto divertimento, attività fisica e giornate spensierate.

...continua a leggere "Il mio cane da pastore tedesco in vacanza in montagna"

Il dog sharing è la condivisione del cane con altre persone. Dopo essersi diffuso negli Usa il dog sharing sta riscontrando grande successo anche in Italia fra quanti desiderano un animale ma hanno poco tempo a disposizione.

...continua a leggere "Il dog sharing, la condivisione degli amici cani"

2

Il mio cane da pastore tedesco non soffre di cinetosi e, per lui, andare in macchina è sempre un grande divertimento. Utilizzare la macchina, la nave e l’aero possono provocare la cinetosi, un disturbo passeggero determinato dal movimento e dall’apparato vestibolare.
Nei mesi più caldi dell’anno è più frequente che i nostri amici a quattro zampe viaggino con noi ma, non di rado quest’esperienza può essere sgradevole.

 

La cinetosi nei cani

Sono tantissimi gli amici cani che invece quando viaggiano devono affrontare tantissimi sintomi sgradevoli, come vomito, nausea e nervosismo. Può accadere che anche prima di iniziare lo spostamento, il nostro amico a quattro zampe appaia spaventato, nervoso e si rifiuti di avvicinarsi alla macchina.
Per abituare il mio cane da pastore tedesco alla macchina, sin da quando era cucciolo l’ho fatto salire a bordo anche per pochi istanti. Agli inizi abbiamo fatto insieme qualche chilometro e poi abbiamo affrontato spostamenti più lunghi. In macchina, dove ho sistemato un telo antimacchia e sopra una morbida copertina, il mio cane da pastore tedesco utilizza l’apposita cintura che gli garantisce il massimo del confort e della sicurezza.
Se il tragitto da percorre è molto lungo, non dimentico mai il suo gioco preferito e qualche piccolo premio come dei croccantini o degli snack.

La cinetosi come contrastarla
Per evitare l’insorgenza della cinetosi nel mio cane da pastore tedesco, prima di ogni partenza cerco di prendere tutto il tempo necessario per il viaggio, evitando di guidare troppo velocemente; inoltre, evito di accendere la radio ad alto volume e non fumo. Ogni tanto mi fermo e lo faccio scendere così che possa distrarsi e fare un po' di movimento. Durante il viaggio lascio uno dei finestrini posteriori leggermente aperti, in modo che il mio amico peloso abbia sempre a disposizione aria fresca.
Una volta giunti a destinazione, il mio cane da pastore tedesco ha diritto a scendere subito dalla macchina, esplorare la zona e stare un po' all’aria aperta. Se il viaggio non è stato buono, prima di servigli la pappa aspetto che si riprenda completamente, evitando di sottoporlo ad altri stress.
Nei casi più gravi o se è necessario intraprendere un lungo viaggio è possibile chiedere al proprio veterinario se è il caso di utilizzare dei farmaci. Esistono dei particolari preparati per animali in grado di lenire o eliminare il malessere che però devono essere utilizzati soltanto sotto controllo medico, rispettando le prescrizioni.

1

La macchina è pulita e confortevole nonostante venga usata anche per il trasporto del mio cane da pastore tedesco. Le attrezzature necessarie per far salire il mio cane da pastore tedesco in macchina sono la rete divisoria e un buon telo impermeabile.

...continua a leggere "Macchina pulita e cani a bordo"

Il mio cane da pastore tedesco scava le buche. Il mio amico cane scava le buche in campagna, in giardino ed anche nella neve. Si tratta di un’attività connaturata che può anche essere espressione di malessere o frustrazione. Il nostro amico a quattro zampe potrebbe aver bisogno di muoversi oppure di trascorrere più tempo con noi fra coccole e giochi.

...continua a leggere "Il mio cane da pastore tedesco scava le buche"

1

 

La primavera è arrivata e il mio cane da pastore tedesco può trascorrere le giornate all’aria aperta. Durante il periodo della primavera il mio cane da pastore tedesco effettua dei trattamenti specifici contro parassiti come pulci e zecche.

...continua a leggere "La primavera ed il mio cane da pastore tedesco"

Gli animali domestici in Italia sono molto accurati ed accuditi. Molto spesso gli animali domestici dormono nello stesso letto di quello dei loro proprietari. I cani sono i più presenti seguiti dai gatti e da altre specie come conigli, uccelli e tartarughe.
Le spese maggiori riguardano le cure veterinarie e quelle per la pulizia.

...continua a leggere "Gli animali domestici in Italia"

I giochi del mio cane da pastore tedesco devono essere puliti con cura. Il mio cane da pastore tedesco è allegro e si diverte con tanti giochi; fra i suoi preferiti ci sono delle palline da tennis e degli animaletti di plastica. Per la salute del mio cane da pastore tedesco i suoi oggetti devono essere lavati con grande attenzione.

...continua a leggere "I giochi del mio cane, come pulirli"

1

Trasportare in macchina il mio cane da pastore tedesco rispettando il codice della strada è possibile. Per trasportare in macchina il mio amico cane è necessario che non arrechi disturbo al guidatore.

 

Trasportare in macchina il mio cane
Trasportare in macchina il mio cane da pastore tedesco è consentito dal codice della strada ma vi sono alcune specifiche. L’articolo numero 169 specifica che l’animale non deve ostacolare le manovre di guida. Nel caso si tratti di più di un animale domestico è necessario provvedere all’utilizzo di una rete o di un altro sistema simile. Qualora la rete divisoria venisse installata in maniera permanente sulla vettura è obbligatorio essere autorizzati dalla Motorizzazione civile.
Non rispettare le regole sul trasporto degli animali domestici espone al rischio di una sanzione pecuniaria e alla decurtazione di punti dalla patente.
Le altre soluzione per evitare che il nostro amico cane possa disturbarci durante la guida sono il trasportino e le cinture di sicurezza. Il trasportino è piuttosto pratico e si trova in commercio di varie misure, adatte anche ad animali di stazza media.
Invece, le cinture di sicurezza per cani vengono fissate a quelle già esistenti sull’automobile. Garantiscono la massima sicurezza al nostro animale e al conducente.

Trasportare in macchina il mio cane, consigli
Al mio cane da pastore tedesco piace viaggiare in macchina e non ha mai avuto paura. E’ bene abituare il nostro amico peloso all’uso della vettura sin dai primi mesi di vita. Le prime volte gli faremo odorare la carrozzerie e gli interni e, successivamente, lo faremo accomodare. Per aiutarlo potremo mettere all’interno il suo giocattolo preferito o la sua copertina.
Appena la confidenza col nuovo mezzo aumento è possibile pensare ad una prima e breve gita, scegliendo percorsi lineari e non eccessivamente frequentati. Fermiamoci di sovente, dando al nostro amico la possibilità di scendere e muoversi, o semplicemente, riprendersi dall’emozione. In seguito il percorso potrà diventare più lungo e complesso ma sarà sempre fondamentale organizzare delle tappe durante le quali il cane possa stare all’aria aperta e muoversi.
I sedili della macchina possono essere protetti con vecchie coperte o asciugamani. In commercio si trovano anche teli specifici impermeabili e molto resistenti.

 

 

 

La muta, per i nostri amici cani, avviene di norma due volte all’anno perché il mantello si prepara ad affrontare i cambiamenti climatici. Durante la muta i nostri amici cani perdono grandi quantità di pelo ed è molto importante che mangino correttamente e vengano spazzolati regolarmente.

La muta

Il mio cane da pastore tedesco, appena arrivano i primi caldi e quando le temperature si abbassano, perde moltissimo pelo. La muta è una fase naturale ma delicata perché è importante prendersi cura del nostro amico a quattro zampe con attenzione. Questo fenomeno si può manifestare con intensità differenti che cambiano in base alla razza del nostro amico a quattro zampe; in linea generale la durata è pari a circa sei settimane.

Tutte le cure da seguire durante la muta

E’ necessario assicurarsi che la dieta sia equilibrata e bilanciata. Il mio veterinario mi ha suggerito che, per aiutare il mio cane da pastore tedesco ad avere un mantello splendente e in salute, è possibile utilizzare degli integratori alimentari. La pappa del mio cane, durante la muta, è perfettamente bilanciata e spesso è integrata con dei cibi freschi, come per esempio un pezzetto di mela o dello yogurt al naturale di qualità.
Durante il periodo della muta, tenere la casa pulita non è certamente facile perché i peli si posano sui tappeti, sui mobili e i divani. Per eliminare tutti i peli de mio cane da pastore tedesco utilizzo gli appositi stracci che si trovano in vendita al supermercato oppure un buon aspirapolvere. Inoltre, sia in autunno che a primavera ritiro i tappeti delle stanze frequentate dal mio amico cane.
Ogni giorno puliscono accuratamente la sua cuccia, sbattendo le copertine e spostando il materassino. Per aiutare la caduta dei peli, spazzolo il mio cane da pastore tedesco ogni giorno, preferibilmente all’aria aperta. Con delicatezza passo la spazzola su tutto il corpo, compreso l’addome; per aiutarmi nei punti più difficili ricorro anche ad una spazzola a guanto, facilmente reperibile nei negozi per animali e negli ipermercati.
Se le temperature sono particolarmente alte, è possibile che la muta coincida con l’insorgenza di qualche problema cutaneo, come per esempio un arrossamento. In tal caso è necessario chiedere il parere del veterinario che potrebbe prescrivere l’utilizzo di pomate specifiche. La caduta dei peli può essere velocizzata dai lavaggi che però non devono mai essere troppo frequenti perché si potrebbe alterare la capacità di proteggere la cute.