EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vai al contenuto

Il mio cane da pastore tedesco ed i botti di Capodanno

 

 

 

Il mio cane da pastore tedesco ed i botti di Capodanno. I nostri amici a quattro zampe, a causa dei festeggiamenti, possono spaventarsi e fuggire.

Il mio cane da pastore tedesco ed i botti di Capodanno

La notte di san Silvestro e il primo giorno dell’anno è tradizione festeggiare con botti e mortaretti. Purtroppo, si tratta di una consuetudine molto invisa ai nostri amici cani. Gli amici a quattro zampe accusano ansia, si impauriscono e possono tentare la fuga. Nel tentativo di trovare un posto sicuro possono mettere a rischio la loro incolumità. Le motivazioni che portano i nostri cani a non sopportare i botti, e tutti gli altri rumori forti, sono numerose e dipendono anche dal loro udito. Il frastuono è associato al pericolo che, a sua volta, induce alla fuga. Questo problema è particolarmente sentito negli animali in là con gli anni o che soffrono di particolari patologie o che hanno subito dei traumi.

 

 

Cosa fare, suggerimenti

In molti Comuni italiani i botti sono vietati da specifiche ordinanze comunali ma non sempre è così. Per aiutare i nostri cani è importante mantenere la calma. Se è possibile bisogna tenere accesa la radio o la televisione, così che il chiasso dei festeggiamenti venga attutito. E’ bene stare con loro, facendogli percepire la nostra presenza, così che si sentano rassicurati. Per evitare che possano scappare non bisogna dimenticare di chiudere cancelli , porte e finestre. Inoltre, è opportuno sistemare la sua cuccia in un punto protetto e abbastanza silenzioso. Quando i botti sono più forti si può provare a far giocare il nostro amico, magari utilizzando la sua pallina preferita. Invece, se dimostra di non essere predisposto al gioco è meglio non insistere.

Per risolvere il problema in maniera completa è necessario rivolgersi al proprio veterinario che potrebbe consigliare l’intervento di un comportamentali sta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *